RICOMINCIAMO? SÌ, DAI RAVIOLI…

Cantava Adriano Pappalardo

“… e lasciami gridare,
lasciami sfogare…
io non sono capace di stare a guardare….
Ricominciamo!”

E così mi sono messo a urlare a squarciagola “Ricominciamo”, insieme alla mia dolce maitre di sala Elisa Magnoni, quando ho saputo che i ristoranti di Modena potevano riaprire dopo il lock-down del Covid 19.
E allora riapriamo la nostra Taverna dei Servi, noi che avevamo scelto di non fare piatti da asporto perché i miei piatti si devono consumare solo da noi. E allora “Ricominciamo”, nella massima sicurezza, secondo le rigide ma indispensabili norme della Regione E/R. E allora “Ricominciamo” riabbracciando (anche se da lontano) tutti i clienti abituali che ci stanno aspettando. E allora “Ricominciamo” con un piatto che ho voluto proprio chiamare “Ricominciamo” e che sarà il piatto estate 2020 di pesce come mio personale, con Elisa, “bentornati” e speriamo per sempre.


Lorenzo Migliorini
Titolare e chef della Taverna dei Servi di Modena

I ravioli “Ricominciamo”

Ravioli assolutamente fatti in casa con un ripieno di gamberi, capesante e patate.
Serviti in un profumo di limone e salvia.
Il vino? Le bollicine di un Pignoletto DOC